Rilievi Topografici

Rilievi Laser Scanner

Il Laser Scanner è uno strumento capace di leggere ed acquisire le coordinate di una grandissima quantità di punti in un tempo molto ridotto, questa attività viene svolta in maniera sistematica, automatica, veloce e grazie alla sua versatilità, tale strumento è in grado di farci eseguire grandi rilievi in modo rigoroso ed in tempi minimi. Tale apparecchiatura, mediante la generazione di un impulso laser, legge e registra la parte di segnale riflessa dall’oggetto rilevato.
Il modello 3D, risultato della scansione, è una banca dati completa che opportunamente impiegata consente all’operatore di estrarre informazioni geometriche e morfologiche, inoltre ha la possibilità di attribuire a ciascun punto acquisito la colorazione reale dell’oggetto. Il risultato di tale metodologia di rilevo è detto “nuvola di punti”, da questa “nuvola” sarà possibile l’estrazione di piante e sezioni che faciliteranno la restituzione di elaborati tradizionali oltre ad assonometrie, elaborati tridimensionali ed immagini virtuali dell’oggetto rilevato.
La PRISMA srl è in possesso di strumentazioni, accessori e software dedicati, idonei alla realizzazione di rilievi laser scanner, come costoni rocciosi, porti, scogliere, ecc.

Rilevi con Stazione Totale

Si definisce rilievo topografico l’insieme delle operazioni con il quale si determinano, partendo da misure angolari e lineari prese sul terreno, gli elementi necessari per eseguire la restituzione in scala dell’oggetto rilevato.
Il rilievo topografico con Stazione Totale permette di misurare, angoli, distanze e dislivelli di punti salienti del territorio. Il rilievo con stazione totale può essere fatto in coordinate locali o appoggiato a punti noti e quindi restituito in qualsivoglia sistema di coordinate. Inoltre, è possibile fare un lavoro inverso, ovvero avendo un progetto in un determinato sistema di coordinate e dei caposaldi materializzati in loco, tale tipo di strumentazione permette il tracciamento e il picchettamento di alta precisione di opere da realizzare, confini di particelle, ecc.
Con la Stazione Totale c’è la possibilità di realizzare poligonali di altissima precisione utilizzate spesso come appoggio e partenza per altre tipologie di rilievi.
La PRISMA srl, con la sua squadra di topografi interni al suo organico e con l’ausilio di collaboratori esterni esperti nel campo, offre la possibilità di realizzare rilievi topografici, tracciamenti e poligonali di alta precisione.

Rilievi GNSS

Il sistema GNSS (Global Navigation Satellite System) permette di conoscere la posizione spaziale di punti terrestri, navali o aerei, grazie a costellazioni di satelliti artificiali in orbita attorno alla Terra. Le costellazioni più famose sono quella Americana (GPS) e quella Russa (GLONASS), con circa 24 satelliti operativi ciascuna, inoltre, nello spazio sono tracciabili anche la costellazione BEIDOU e GALILEO.
Il posizionamento satellitare si basa sulla ricezione di segnali provenienti da satelliti artificiali in orbita a circa 20000 Km dalla superficie terrestre e attraverso una tecnica di intersezione spaziale distanziometrica permette di stimare le coordinate tridimensionali di siti occupati da stazioni riceventi in un sistema di riferimento geocentrico con precisioni che vanno da qualche metro a meno del cm.
Il rilievo topografico con il sistema GNSS può essere realizzato principalmente nelle modalità RTK (Real Time Kinematic) e in “Statico”. La prima modalità permette di ottenere la posizione dei punti in tempo reale con una discreta precisione, è utilizzato per rilievi di aree, strutture, ecc., la seconda modalità raggiunge precisioni maggiori ma necessita di lunghe osservazioni (circa 60 minuti) per ogni punto acquisito, essa viene usata maggiormente per il posizionamento di caposaldi sul territorio.

Rilievi con Drone

Il rilievo fotogrammetrico si basa sull’acquisizione di fotogrammi digitali della scena oggetto del rilievo; dalle immagini acquisite è possibile ricostruire un sistema tridimensionale (a meno di un fattore di scala) della scena rilevata. Tale tipologia di rilievo viene eseguito con una camera fotografica preventivamente calibrata.
Il vantaggio dell’utilizzo del drone per l’esecuzione di rilievi topografici è dato dall’acquisizione di una vasta quantità di informazioni geometriche in aree molto estese, in un tempo molto breve.
Il rilievo con drone può essere georiferito e scalato mediante l’utilizzo di target posizionati sull’area oggetto dei rilievi e misurati con stazione totale o sistema GNSS.
In genere il volo del drone per rilievi fotogrammetrici, è del tipo automatico con le rotte da eseguire e la quota di volo preventivamente fissate mediante app installata sul tablet collegato al radiocomando.
Gli output principali di tale tipologia di rilievo sono una nuvola di punti georiferita e colorata e una ortofoto georiferita.
La PRISMA srl è regolarmente iscritta all’ENAC come operatore e vanta all’interno del suo organico un pilota APR abilitato alle operazioni critiche.

Principali Lavori Svolti

  • Indagini di caratterizzazione ambientale dei sedimenti dell’area portuale da sottoporre a dragaggio e indagini morfo-batimetriche e sedimentologiche delle spiagge limitrofe al porto di Pozzallo (RG) – Rilievo topografico di circa 6 km di linea di riva e realizzazione di poligonale per ubicazione caposaldi. 2019
  • Rilievi drone e laser scanner dell’Hotel Loreley con relativi costoni rocciosi e spazi esterni, nel comune di Sorrento (NA). 2018
  • Servizio rilievi batimetrici del Porto di Genova, realizzazione di poligonale per ubicazione caposaldi. 2019
  • Rilievi batimetrici ed ispezioni subacquee alle opere marittime ed ai fondali antistanti il compendio demaniale “Villa Rosebery” – Comune di Napoli, rilievi laser scanner. 2016
  • Rilievi drone e laser scanner del Porto di Marina di Arechi di Salerno. 2016